FSE   Erasmus plus   PON 2014 20         privacy   albo    amministrazione trasparente    Lavora con la scuola - Chiamata Unica
Menu

L'Agenzia delle Entrate, con la Circolare n. 7/E del 04 aprile 2017, ha emanato disposizioni relative alla detraibilità delle spese di istruzione. E' possibile portare in detrazione nella misura massima del 19%  e fino a un massimo di € 564 le spese sostenute nel 2016 per le attività extrascolastiche (uscite varie), per i corsi finalizzati all'ampliamento dell'offerta formativa organizzati dall'istituto e per il contributo volontario.

Sarà inviato via mail  - a chi ne fa richiesta - un prospetto individuale riassuntivo.

Si segnala che:

  • le spese transitate tramite tesoreria (quelle solitamente di maggiore importo e che quindi vale la pena di detrarre) possono essere documentate direttamente tramite presentazione al CAF del bonifico bancario effettuato; la detrazione spetta al genitore al quale è intestato il bonifico;
  • tra le spese ammesse a detrazione rientrano le tasse scolastiche versate a febbraio 2016 per l'iscrizione alla quarta o alla quinta classe (€ 21,17 oppure  € 15,13) e la tassa per il ritiro del diploma;
  • per ottenere il prospetto delle spese relative alla mensa, è necessario iscriversi al portale genitori servizio mensa della Comunità della Val di Non (vedi allegati);
  • non sono detraibili le spese per la cancelleria ed i libri testo. 

MODULO RICHIESTA DICHIARAZIONE SPESE PER ATTIVITA’ EXTRASCOLASTICHE (USCITE) E ATTIVITA’ DI AMPLIAMENTO DELL’OFFERTA FORMATIVA – ANNO FISCALE 2016

MODULO IN FORMATO WORD

fIsco scuola1

Allegati:
Scarica questo file (accesso portale (1).pdf)Accesso portale mensa[ ]168 kB
Scarica questo file (Istruzioni portale mensa.pdf)Istruzioni portale mensa.pdf[ ]153 kB
Sabato, 15 Dicembre 2018
logo pon S2