FSE   Erasmus plus   PON 2014 20         privacy   albo    amministrazione trasparente    Lavora con la scuola - Chiamata Unica
Menu

Precedente

Corsi di Recupero / Potenziamento

Al fine di migliorare il livello degli apprendimenti, ridurre la dispersione e l’insuccesso scolastico, apportando valore aggiunto al sistema scuola, il Liceo Russell ha scelto di utilizzare le due ore settimanali curricolari in quota all’autonomia dei quadri orari dei licei riformati (Piani di studio di istituto) per un programma flessibile di recupero - potenziamento dell’utenza.
Dal 2016/2017 questa iniziativa riguarda le classi del primo biennio.
Il meccanismo, piuttosto complesso, funziona così: l’anno scolastico è stato suddiviso in tre parti. La prima parte inizia a settembre e termina a fine gennaio, la seconda parte inizia a febbraio e termina a marzo, la terza e ultima parte inizia ad aprile e termina a giugno.
Fino a gennaio l'orario è "normale", come le ore di autonomia utilizzate per potenziare due discipline (diverse per ogni indirizzo).
Negli ultimi due periodi i gruppi classe, in orario curriculare, per due ore alla settimana, vengono disarticolati in piccoli gruppi formati da studenti provenienti da classi parallele: alcuni ragazzi potranno scegliere attività opzionali di potenziamenti, altri dovranno frequentare dei recuperi, in relazione ad eventuali insufficienze.
L’istituto organizza nelle ore di flessibilità una serie ponderata di corsi di recupero, tipicamente Latino e Matematica, che sono le discipline in cui si verifica un più elevato numero di carenze.
Al contempo predispone un adeguato numero di corsi di approfondimento, denominati potenziamenti, che spaziano all’interno di varie materie e fra i quali lo studente può scegliere di aderire.
Su indicazione dei consigli di classe, basate sulle valutazioni di gennaio e marzo, si individuano gli alunni che obbligatoriamente dovranno frequentare i corsi di recupero.
Al termine del primo periodo di rec/pot, il consiglio di classe può rivedere la sua decisione, in seguito a sopraggiunti miglioramenti-peggioramenti, in vista delle ultime settimane di scuola.
Gli studenti non impegnati nei recuperi hanno la possibilità di scegliere il corso di potenziamento che più li interessa.
Questa modalità d’azione consente di effettuare quasi tutti i recuperi al mattino (permane infatti la possibilità dello sportello pomeridiano per tutti), eliminando i rientri pomeridiani. E questo sia per non aumentare i disagi della rilevante quota di pendolari, sia come scelta didattica d’Istituto, ritenendo più efficace il processo di apprendimento del mattino.
I recuperi curricolari, così impostati, sono uno dei punti qualificanti delle strategie di miglioramento della scuola.
Sabato, 20 Luglio 2019
logo pon S2